Acqua ionizzata alcalina

23-04-2015

Ionizzatore alcalino 7

Cos'è e come funziona

Negli ultimi anni, sempre più studi hanno evidenziato che avere la possibilità di bere un'acqua con determinate caratteristiche, ossia con una determinata concentrazione di sali e, in particolare, di alcali, rappresenta un vantaggio per la salute. L'acqua ricca di alcali, cioè l'acqua alcalina, può essere ottenuta grazie allo ionizzatore alcalino. Si tratta di uno strumento che permette, tramite un naturale processo chimico, di migliorare la qualità dell'acqua incrementando, tra l'altro, le capacità di contrastare i radicali liberi.
Perché scegliere lo ionizzatore alcalino per produrre un'acqua alcalina? Va subito sottolineato che l'acqua è fondamentale per la vita, ma tuttavia esistono un gran numero di acque differenti, che si distinguono tra di loro soprattutto per la concentrazione di sali disciolti. Proprio le diverse tipologie di acqua hanno permesso di evidenziare che le acque più ricche in alcali presentano degli effetti più salutari sul corpo umano. Da qui la necessità, da parte di molte persone, di bere esclusivamente acqua alcalina, che può essere facilmente prodotta tramite lo ionizzatore alcalino Hydra. Installando uno ionizzatore alcalino, si potrà avere la possibilità di bere sempre, comodamente a casa, un'acqua dalle caratteristiche chimico-fisiche uniche, che migliora l'idratazione e l'ossigenazione dei tessuti, assicura maggiore protezione contro i radicali liberi e permette un più facile smaltimento di elementi acidi presenti all'interno del corpo umano, soprattutto quando si seguono diete erronee e ricche di zuccheri o grassi.

Ma come funziona lo ionizzatore alcalino di Hydra? Funziona in un modo molto semplice, grazie ad un montaggio rapido che permette, in pochissimi minuti, di migliorare la qualità dell'acqua da bere. Per chi ha competenze in chimica, è facile comprendere come il processo che dà vita alla ionizzazione dell'acqua è un processo di elettrolisi. Lo ionizzatore alcalino Hydra, infatti, è caratterizzato da due camere, nelle quali sono contenuti un elettrodo positivo e uno negativo. Su quest'ultimo vengono attirati tutti i minerali alcalini normalmente contenuti nell'acqua mentre sull'elettrodo positivo si accumulano quelli acidi. In questo modo, si ottiene una separazione degli elementi normalmente presenti nell'acqua del rubinetto. L'acqua che ha subito l'elettrolisi è quindi un'acqua caratterizzata da una separazione di ioni e nella quale sono stati eliminati gli elementi acidi e dannosi alla salute a favore degli elementi alcalini.

Per avere un'acqua alcalina e salutare, lo ionizzatore alcalino Hydra rappresenta la scelta più indicata, perché rapido da montare, semplice da utilizzare e, soprattutto, caratterizzato da prezzi concorrenziali.

Accetto

captcha

* Campo obbligatorio.

23-04-2015

Quale PH usare per...

Possibilità di utilizzo dell'acqua alcalina

L’acqua trattata con elettrolisi è la migliore soluzione per avere una fonte sicura di elettroni liberi che blocchino l’ossidazione dei tessuti da parte dei radicali liberi.

- da “Benefici dell’acqua ionizzata alcalina” Dr. H. Hayashi